Smaltimento lana di vetro

Lo smaltimento della lana di vetro è un processo che deve essere eseguito con la dovuta accortezza, di conseguenza dinanzi a un’esigenza di questo tipo è fondamentale rivolgersi a un’azienda specializzata.

Che cos’è la lana di vetro

La lana di vetro è una sostanza fibrosa ricavata dal vetro, e si tratta esattamente di un silicato amorfo.
Nella produzione della lana di vetro viene realizzata una miscela di vetro e di sabbia, la quale viene trasformata in fibre e successivamente sottoposta ad elevate temperature al fine di accentuarne la resistenza e di ottimizzarne le varie caratteristiche tecniche.

Le proprietà della lana di vetro

La lana di vetro presenta una serie di proprietà molto interessanti, alla luce delle quali non desta stupore il fatto che trovi così vasti impieghi.
Questo materiale ha anzitutto delle ottime proprietà isolanti, da intendersi sia a livello di isolamento termico che acustico, per questa ragione trova vasti impieghi nel mondo dell’edilizia.
La lana di vetro è inoltre incombustibile, e questa caratteristica la rende una scelta ottima a livello di edilizia anche per quel che riguarda la sicurezza degli immobili; un ulteriore punto di forza corrisponde inoltre alla sua economicità, in virtù del quale tale elemento è spesso preferito a materiali isolanti di altro genere.

Come smaltire la lana di vetro

La lana di vetro è pericolosa?

smaltimento lana di vetro
Bobine materiale isolante

La lana di vetro può essere dannosa per la salute? Il dibattito su questa domanda è sempre molto vivo, di conseguenza è opportuno cercare di fare chiarezza.
In molte occasioni la lana di vetro è stata paragonata all’amianto, ovvero un materiale ad altissima pericolosità il quale è stato ufficialmente riconosciuto come cancerogeno, tuttavia la scienza non afferma che questi due materiali sono analoghi.
La lana di vetro non rappresenta una minaccia per la salute, ma solo ed esclusivamente nel caso in cui sia stata prodotta con tutte le accortezze del caso: affinché la lana di vetro non costituisca un pericolo deve essere non respirabile, dunque le sue fibre devono avere un diametro non inferiore a degli specifici limiti.
Al di là degli aspetti tecnici, la non respirabilità della lana di vetro può essere verificata tramite la presenza della cosiddetta “nota R“, parametro altrettanto prezioso corrisponde inoltre alla “nota Q“, la quale viene assegnata alle sostanze che possono essere facilmente emanate dal corpo umano.

Perché è fondamentale rivolgersi a un’azienda specializzata

Lo smaltimento della lana di vetro deve dunque essere effettuato con tutti gli accorgimenti del caso laddove non si abbia certezza delle caratteristiche tecniche di tale materiale, ma non solo: anche qualora la lana di vetro sia conforme ai parametri specificati, i processi di smaltimento devono essere comunque eseguiti con la dovuta professionalità.
In simili circostanze è dunque necessario rivolgersi a un’azienda specializzata nello smaltimento di lana di vetro, e da questo punto di vista Smaltimento Rifiuti Veneto può rappresentare un ottimo punto di riferimento.